Kyoss, magazine delle arti, è distribuito nei Musei italiani e nei luoghi della cultura. Kyoss è rimasto in cantiere per tre mesi; l’abbiamo smontato, ripensato e ridisegnato con un nuovo “codice” grafico basato sul font Didot, forse il più bel lettering esistente. Il Codice Kyoss è strutturato nelle proporzioni auree del formato carta tre/quarti e la sequenza nelle proporzioni è 1.2.3.6.9.12 in righe tipografiche.
Abbiamo aggiunto alla vetrina “arsArtis”, contenuti editoriali studiati e realizzati da storici dell’Arte e da Docenti Universitari.
Questo è il numero 194 ed è al sedicesimo anno di pubblicazione. Buona lettura, Anna Chiara Brighenti.
https://issuu.com/kyossconcept/docs/kyoss.194.issuu

Written by admin